• 040365343
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

L’avv. Paolo Sardos Albertini, Presidente della Lega Nazionale e del Comitato per i Martiri delle Foibe, ha espresso il più sincero apprezzamento per l’iniziativa del Sindaco Roberto Cosolini di intervenire a Carpi all’inaugurazione di una stele in memoria dei Martiri delle Foibe.

L’avv. Sardos si è felicitato con il Sindaco Cosolini per la sensibilità da lui manifestata con questo suo intervento a nome della città che lui rappresenta.

La Giunta Comunale di Trieste ".....rilevato che la collaborazione con la Lega Nazionale ha reso possibile un'ampia affluenza di visitatori (293.471 di cui 100.549 studenti dal 10 febbraio 2008 al 31 ottobre 2011) garantendo nel contempo i servizi a favore dei visitatori stessi, quali le visite guidate e la fornitura di materiale illustrativo", ha deliberato all'unanimità e su illustrazione dell'Assessore alla Cultura Andrea Mariani di "proseguire la collaborazione con la Lega Nazionale per la gestione del Centro di Documentazione storico-culturale ubicato nel sito della Foiba di Basovizza per il periodo 1 gennaio - 31 dicembre 2012".

Una serie di fatti concomitanti ha fatto sì che sono viste a Trieste, tutte assieme alcune navi da crociera. Per altre realtà una consuetudine.

A Trieste quasi il finimondo. Sono convinto - perché presente - che ci sia stato un grande impegno di tutti per far fronte all'eccezionale ed importante evento.

Poi, terminata l'immediatezza ecco arrivare le grandi idee per la soluzione di ogni malanno: spostiamo la statua di Nazario Sauro !! ... faremo così posto ai bus dei crocieristi.

Da parte mia posso assicurarvi che non vi sono parcheggi vicino all'imbarco delle navi da crociera nella gran parte degli scali che ho avuto la fortuna di visitare(diversi sia in Italia che all'estero): il bus arriva in prossimità della nave, fa scendere i croceristi e poi se ne va !!

Pertanto, nelle giornate concordate, potrebbe essere programmato di non occupare i parcheggi in prossimità della stazione marittima(nella direzione di Campi Elisi), avendo così libera una corsia molto ampia per i croceristi.

L'argomento, mi pare, dovrebbe essere trattato nelle sedi opportune e riguarda la programmazione del traffico veicolare (piano del traffico), la programmazione di opportuni provvedimenti da parte delle Autorità municipali, l'organizzazione delle molteplici diverse situazioni tra tutti i soggetti pubblici e privati interessati.

Concordo con il primo cittadino di Trieste che prima di andare a toccare il Beneamato Nazario Sauro ci sono molte cose da fare prima !!!

Ricordo ai più giovani che Nazario Sauro non solo è martire istriano ma Medaglia d'Oro al Valor Militare di questa nostra Patria.

Ritengo che le persone che fanno le crociere sono molto spesso persone istruite, informate e che una statua così importante non darà sicuramente loro fastidio: anzi apprezzeranno il fatto di essere giunti in una città civile e orgogliosa della propria storia.

La statua è stata realizzata da Tristano Alberti (1915 -1966), artista di fama che ha lasciato a Trieste numerose opere d'arte.

Non da ultimo ricordo che il bronzo è stato collocato a cinquant'anni della morte della Medaglia d'Oro è che pertanto non è sufficiente un nulla osta "volante" per il suo spostamento, nemmeno se scritto sul giornale locale.

Sarà necessaria, eventualmente, un'autorizzazione del Ministero per i Beni Culturali in quanto Storia e Cultura di queste nostra bella Trieste.

Questa nuova situazione ci evidenzia l'inderogabilità di aver pronti i progetti per il futuro di questa città, per i suoi abitanti.

La battuta, oramai, non fa più ridere e non accontenta nessuno, in primo luogo i giovani; desideriamo ascoltare discorsi seri, fatti da persone serie che sappiano rispondere sì alle esigenze commerciali, tenendo ben presente però la realtà culturale e storica che possediamo e di cui altri ne sono privi.

Giorgio Pross

Su iniziativa della Lega Nazionale si è tenuta, in Piazza dell'Unità d'Italia, sotto il portico del Municipio, una manifestazione commemorativa dei 150 anni dello Stato Unitario Italiano, dei 120 anni di fondazione della Lega Nazionale e dei 57 anni del ritorno di Trieste all'Italia.

Si è esibito il coro ANA "Nino Baldi" e , successivamente, la Fanfara dei Bersaglieri della Sez. "E. Toti".

A conclusione, il Presidente avv. Paolo Sardos Albertini ha ricordato come, con questa cerimonia, si sia voluto ribadire l'irrevocabile adesione della città di San Giusto alla sua identità italiana.

Scelta che è stata sancita dal definitivo ritorno di Trieste all'Italia, il 26 ottobre 1954, e che aveva avuto la premessa, nell'autunno dell'anno precedente, nel sangue versato da sei concittadini, ai quali il Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi ha conferito il riconoscimento della Medaglia d'Oro al Merito Civile quali Ultimi Martiri del Risorgimento.

La cerimonia si è conclusa con un corteo che, attraversata la piazza, ha deposto un omaggio floreale ai piedi dei Pili in ricordo dei Ragazzi del '53.

COMUNICATO STAMPA

 Atto terroristico nei confronti di Sardos Albertini

 

            L’avv. Paolo Sardos Albertini, Presidente della Lega Nazionale, è stato oggetto di un atto di stampo terroristico: l’inoltro di un plico anonimo contenente polvere bianca e l’indicazione trattarsi di antrace.

            Già in precedenza l’avv. Sardos aveva ricevuto minacce analoghe ove però i plichi erano stati recapitati alla sede della Lega Nazionale e al suo studio professionale.

            Questa volta invece il recapito è avvenuto nella cassetta postale della sua abitazione privata, sita nell’atrio dello stabile ed all’interno di un condominio con cancello.

            Le modalità del recapito possono essere indicative di un preoccupante crescendo degli intenti minacciosi.

            L’avv. Sardos ha presentato regolare denuncia allegando il plico ed il suo contenuto.

Trieste, 13 ottobre 2011

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

I Giovani della Lega nazionale

 

 

Vuoi partecipare alle nostre attività? Vuoi collaborare con la Lega nazionale? Ha i voglia di portarci le tue idee, di mettere a frutto le tue capacità?

 

carto3pic

 

Il gruppo Giovani (18 ai 35 anni) si incontra

presso la sede di Via Donota 2

scrivici o chiamaci!