• 040365343
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Martedì 11 Febbraio 2014

in Piazza XXV Aprile, 8 – Migliaro – Fiscaglia

Cerimonia Celebrativa

in occasione del “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe dell’esodo Giuliano-Dalmata e delle vicende del confine orientale (Istria 1943 per il sacrificio offerto alla Patria dal Maresciallo Capo Farinatti Antonio Comandante della Guardia di Finanza della Caserma di Parenzo (Pola – Istria) dal 1941 al 1943, ex-concittadino infoibato nella zona di Vines Pisino

Programma:

ore 15,00 - Incontro con le Autorità, gli intervenuti e familiari presenti

in Piazza XXV Aprile, Migliaro

ore 15,30 - Deposizione e benedizione di una corona presso la lapide

commemorativa dedicata al riconoscimento del sacrificio

offerto alla Patria dal Maresciallo Capo Farinatti Antonio

Ore 9.45, Auditorium “Claudio Saccenti”

(Via Aldo Moro)

Saluto del Sindaco Massimo Barbujani

Interventi del Dott. Lorenzo Maggi e della Dott.ssa Francesca Pivirotto sui temi:

Per mancanza di patria o di patria carità, riflessioni sulla Giornata del Ricordo a dieci anni dall’istituzione

e Dalmazia, appunti di viaggio di un archivista

 

Le voci della testimonianza, testimonianze di due esuli da Pola, Lino Vivoda e Claudio Bronzin

con introduzione del Dott. Lorenzo Salimbeni, storico

Dibattito

(Incontro per gli studenti delle Scuole Superiori della Città)

 

Ore 17.00, Circolo Unione

Intervento di Mario Bortoluzzi, collaboratore del giornale “Il Borghese”,

sul tema: 1870 – 1880 Il Primo Esodo dei Dalmati

Intervento di Lorenzo Salimbeni sul tema: La strage di Vergarolla

Le voci della testimonianza, testimonianze di due esuli da Pola, Lino Vivoda e Claudio Bronzin

Dibattito – Moderatore: Lorenzo Maggi

 

Al termine dell’incontro, formazione del corteo, fiaccolata e deposizione di una corona e di un mazzo d’alloro

alla lapide che ricorda le vittime e i profughi istriani, fiumani e dalmati

Lettura della “Preghiera dell’infoibato” di Monsignor Santin

La manifestazione sarà accompagnata dal Coro “Edelweiss” di Adria

Le iniziative sono organizzate dall’Amministrazione Comunale, dalla Lega Nazionale

e dalla Delegazione Provinciale dell’ANVGD

 

La Biblioteca Comunale predispone per l’occasione una scheda bibliografica con l’indicazione di pubblicazioni

che si riferiscono al tema

 

 

Si svolgeranno presso il Monumento dedicato all'Esodo Giuliano - Dalmata ed ai Martiri delle Foibe, eretto in memoria dello scomparso Presidente Marco Martinolli, le celebrazioni per il Giorno del Ricordo organizzate dalla sezione di Monfalcone della Lega Nazionale. L'appuntamento è per le ore 8.30 in via Giannino Antona Traversi a Redipuglia.

Le indicazioni possono essere visulaizzate in formato pdf cliccando sull'immagine sottostante.

 

Redi 01

In occasione del sessantesimo anniversario, la Lega Nazionale ha organizzato una mostra fotografica che racconta con le immagini le giornate della "rivolta di Trieste", costata la vita a sei persone, con la quale il capoluogo giuliano dimostrò al mondo di essere pronta a dare il sangue pur di rivedere il Tricolore sventolare Castello di San Giusto.
In occasione di questo anniversario sono anche stati pubblicati due libri, che contribuiscono a ricostruire questo episodio, considerato l'ultimo atto del Risorgimento italiano. I sei caduti di queste giornate di rivolta furono insigniti, nel 2004, con la medaglia d'oro al merito civile dal Presidente della Repubblica.
 

La Lega Nazionale di Trieste ha concesso il patrocinio alla manifestazione denominata “Corsa del Ricordo” che si svolgerà domenica 9 febbraio 2014 a Roma; il Sodalizio triestino sarà rappresentato dal dott. Michele Pigliucci, Delegato di Roma della Lega Nazionale e Presidente Nazionale del Comitato 10 Febbraio!!!!

cor 01

Non è difficile imbattersi in polemiche, in Italia, quando si devono fare i conti con la Storia, e questo avviene anche quando si tratta di ricordare eventi drammatici come la tragedia delle Foibe e l'esodo delle popolazioni Giuliano-Dalmate.

Invece di unire, questi eventi continuano, dopo decenni, a dividere. Fino a non troppi anni fa, l'argomento era, persino tabù sui libri di storia, pochi, pochissimi conoscevano i fatti che hanno insanguinato, martoriato, fino a dover subire l'umiliazione di un esodo, gli Italiani che abitavano quelle terre.

Oggi è stato istituito un Giorno del Ricordo per commemorare quei fatti tragici, e precisamente il 10 febbraio (Legge 30 marzo 2004, n. 92), passi da gigante in nome della veridicità della storia, ma piccoli passi se si pensa che ancora oggi, quello stesso ricordo continua a dividere gli italiani.

L' idea di associare quella giornata ad un evento sportivo nasce proprio dall'esigenza e dalla volontà di vivere quella giornata come un momento di unione.
Per questo domenica 9 febbraio,  l'ASI Roma organizzerà una gara podistica, in un quartiere simbolo di Roma, Capitale di tutti gli Italiani, il quartiere Giuliano-Dalmata.

La gara podistica, già inserita nel calendario FIDAL, si svolgerà su un percorso di 2,5 km da percorrere due volte, per la non competitiva da percorrere una sola volta, parte delle quote di iscrizione verrà data in beneficenza alle associazioni di esuli.

Vi aspettiamo quindi numerosi per vivere un giorno all'insegna dello sport e del Ricordo!


http://www.corsadelricordo.it/

 

 

Libri, DVD e gadget

Se volete avere libri, DVD e gadget della Lega Nazionale

cliccate QUI 

Ultima novità:

Per un grande amore 

I Giovani della Lega nazionale

 

 

Vuoi partecipare alle nostre attività? Vuoi collaborare con la Lega nazionale? Ha i voglia di portarci le tue idee, di mettere a frutto le tue capacità?

 

carto3pic

 

Il gruppo Giovani (18 ai 35 anni) si incontra

presso la sede di Via Donota 2

scrivici o chiamaci!